fbpx
Seleziona una pagina

Ciao!

Eccoci ufficilamente alla prima newsletter di Agosto! Pronti con le ultime opportunità…

COME CONSIDERARE I “PONTI” NEL SERVIZIO CIVILE

Una domanda ricorre spesso tra i giovani in servizio civile e, se lo stai svolgendo, forse può interessare anche te. “Come vanno considerati i ponti per le festività? I giorni festivi (i cosiddetti “rossi in calendario”) vengono considerati come giorni di servizio, cioè le ore vanno conteggiate come se fosse stato prestato servizio. Ma, l’eventuale giorno non festivo, va considerato come permesso. Ad esempio: il prossimo ferragosto cade di giovedì! Se l’ente decide di fare il ponte venerdì 16, la festività (ferragosto) viene conteggiata come normale giorno di servizio (come se avessi svolto tutte le ore previste), mentre il venerdì 9 va considerato come permesso. Beh, buon Ferragosto!

13.000 POSTI IN Più DI SERVIZIO CIVILE

Se t’interessa fare il servizio civile prossimamente, leggendo questa notizia pubblicata dal Dipartimento Nazionale, scoprirai che c’è un’ottima novità. Dovrebbero essere stanziati altri 70 milioni nel 2019, che permetteranno di passare da 40 mila a 53 mila posti. Questo aumento, però, deve essere confermato in parlamento. Ciò significa che i posti previsti nel bando che uscirà a settembre saranno, per il momento, solo 40 mila. Poi dovrebbe forse essere fatto un bando successivo per gli altri 13. mila. Quindi, se vuoi partecipare il prima possibile, sappi che nel prossimo bando in uscita, ci sarà un pò più di “concorrenza” rispetto al bando di agosto/settembre dell’anno scorso (che prevedeva oltre 50 mila posti).

Per cui, meglio iniziare prepararti subito (in questa sezione hai tutte le cui de che ti servono) e stare all’erta non appena viene pubblicato il bando.

Anche se, ovviamente, ti avviserò io 😉

CORSO DI FORMAZIONE PER FORMATORI IN ROMANIA

Ti occupi o vuoi occuparti di formazione? Hai bisogno di migliorare le tue capacità? Aggiornarti su metodi formativi etc..? Beh, perché non sfruttare un corso di formazione per formatori? Dal 20 al 30 ottobre potresti partecipare a un corso (senza limiti d’età) di ben 10 giorni pensato proprio per preparare i partecipanti, o renderli più esperti, nelle loro abilità di formatori e formatrici. Le tecniche e i metodi utilizzati potranno esserti utili per tanti tipi di attività, non solo nella formazione ma in tanti altri campi legati al mondo giovanile, educati, sociale… Puoi leggere tutti i dettagli di questo corso che si svolgerà in Romania a questo indirizzo. Per i partecipanti c’è da pagare la sola quota associativa all’organizzazione Youth Connect (25 euro).

CORSO IN UNGHERIA SU DIALOGO E INCLUSIONE MIGRANTI

Sei un operatore giovanile, un operatore sociale, lavori in ambito o contatto con migranti? Se t’interessa, entro il 12 agosto, puoi candidarti a un corso in Ungheria che si svolgerà dal 6 al 12 settembre. Il corso tratterà di metodi su come promuovere il dialogo costruttivo tra migranti e comunità locali e aiutare il processo di inclusione, sia temporaneo che di lungo periodo. A questo indirizzo trovi tutti i dettagli e la possibilità di candidarti. A questo link puoi già scaricare l’infopack dettagliato. C’è una quota di partecipazione di 40 euro. Il resto (vitto, alloggio) è tutto incluso e il viaggio rimborsato (fino a max. 275 euro)

NUOVO NUMERO GRATUITO DI ANTROPOLOGIA PUBBLICA

Si chiama “Senso condiviso: sapere antropologico e altre expertise professionali” il nuovo numero della Rivista della Società Italiana di Antropologia Applicata, Antropologia Pubblica. Il volume è disponibile online e scaricabile in versione integrale in PDF. Ci sono un sacco di articoli, scaricabili anche separatamente. Puoi leggerli direttamente sul tuo telefono o tablet. Sembrano esserci diversi articoli da cui trarre spunto su come “applicare” l’antropologia in vari ambiti, come la scuola, la salute, il design etc.. A questo indirizzo trovi l’indice e tutti i PDF scaricabili. Buona lettura!

LAVORO IN PALESTINA IN AMBITO PROTEZIONE MINORI

Se hai una formazione nell’ambito delle Scienze Sociali, un’esperienza dia qualche anno in ambiti come la “Child Protection” ed educazione in contesti emergenziali, potrebbe interessarti questa opportunità di lavoro. Si tratta di una posizione lavorativa di un anno in Palestina con l’ONG italiana VIS. Sono richieste una serie di esperienze e capacità che puoi leggere nella descrizione dell’offerta a questa pagina. Se t’interessa, sappi che puoi candidarti entro il 18 agosto, inviando CV, lettera di presentazione e 2 referenze a selezione@volint.it , specificando nell’oggetto della mail: PM CP Palestine

Iscriviti alla Newsletter...

Ricevi articoli od opportunità su 

Servizio civile, Esperienze internazionali e Buoni consigli su Antropologia e carriera.

In regalo L'ESTRATTO DI PARTI QUANDO VUOI,

il manuale su come partecipare gratis a

Corsi di formazione, Scambi Internazionali e Viaggi Studio 

 

Iscrizione avvenuta correttamente, grazie!

Iscriviti allaNewsletter

...e scarica subito gli estratti di Parti quando vuoi e di Superare il Colloquio di Servizio Civile!

Hai effettuato l'iscrizione! Controlla la mail.